camperclubtrentino

CAMPER CLUB TRENTINO

Sottomarina (Chioggia) – 15-17 settembre 2023

Il mare, che sia estate oppure inverno, che sia una lunga distesa di sabbia o che ci siano scogli, non smette mai di stupire chi lo guarda. Ognuno di noi, nei ricordi, ha sicuramente anche una giornata al mare. Ecco un altro fine settimana da aggiungere ai ricordi, giorni passati in compagnia che purtroppo sono corsi velocemente via.

25 camper arrivano alla spicciolata al campeggio Miramare. Una volta sistemati tutto cambia come per magia: si entra in modalità vacanza. La mattina puoi alzarti quando vuoi, fare colazione tardi, uscire per una passeggiata al mare o una biciclettata, tuffarsi in piscina o chiacchierare con gli amici. Tutti tranne uno, Valentino, che a sua insaputa, su “ordine” di Remo è stato invitato a preparare una pasta per tutti. Abbiamo potuto passare una serata in compagnia gustando una pasta all’amatriciana degna di uno chef stellato.

Al sabato ci aspetta il pranzo al ristorante del campeggio: buono e abbondante risotto alla marinara e seppie in umido. Anche in questa occasione le chiacchiere non mancano e spesso l’argomento è il granchio blu. Questo crostaceo, originario delle coste atlantiche americane, ha recentemente invaso l’Adriatico con severi impatti ecologici ed economici in quanto non ha un predatore naturale locale. Uno dei tanti metodi per catturarlo ci ha incuriosito: i pescatori attaccano all’amo un cosciotto di pollo e il gioco è fatto. Al mercato ittico di Chioggia lo si vendeva a 6 € / kg, sembra sia ottimo. Si dice “se non puoi batterlo, beh mangialo!”.

Non possiamo tralasciare di parlare di Chioggia. E’ una Venezia in miniatura, pittoresca con i suoi canali scavalcati da ponti e con i palazzi veneziani delle vie. Lungo il canale di San Domenico sono attraccati numerosi pescherecci che ti fanno capire quanto importante sia, in termini economici, questa attività per la città.

E’ arrivato il momento del rientro, ci si da l’arrivederci al prossimo appuntamento, la tradizionale castagnata.

Anna e Federico